Italicum alla Consulta, avvocato Besostri: “Uscirà una legge immediatamente applicabile”

Nel un pool di avvocati che ha promosso i ricorsi alla Corte Costituzionale contro l’Italicum spicca Felice Besostri, animatore dell’iniziativa che portò alla dichiarazione di incostituzionalità della legge elettorale precedente, il Porcellum.

“Il Parlamento fa le leggi e io le demolisco?

Preferirei farle piuttosto che demolirle – ha detto Besostri durante una pausa dell’udienza alla Consulta – Noi chiediamo l’autoremissione affinché sia chiaro che le leggi elettorali non si approvino con il voto di fiducia. E poi chiediamo un intervento drastico sul premio di maggioranza, sia al primo turno che al ballottaggio”

video di Francesco Giovannetti

Fonte: video.repubblica.it

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.