Felice Besostri su futuro delle sinistre

Quante e quali sinistre alle prossime elezioni italiane ed europee? Parte da Milano l’analisi del futuro politico italiano. Per il costituzionalista Felice Besostri le alterazioni costituzionali sono state il frutto di un pensiero, che privilegiava a parole la governabilità a danno della rappresentatività: esse non devono essere riproposte con meccanismi elettorali che, dando maggioranze artificiali, facciano sorgere la tentazione di riprovarci, proprio per consolidare una maggioranza fasulla. Sentiamo l’avvocato Besostri in collegamento telefonico.

Fonte: Telecolor.net

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.