LeU: Besostri,con Grasso per nuovo partito sinistra italiana

(ANSA) – ROMA, 26 FEB – “Nei giorni scorsi Pietro Grasso ha rinnovato il suo forte appello a fare da subito di Liberi e Uguali il nuovo partito della sinistra italiana”. Cosi’ Felice Besostri, candidato di LeU alla Camera dei Deputati. “LeU, dunque – aggiunge – non come semplice lista elettorale, ma appunto un progetto politico organizzato di lungo periodo”.
“L’obiettivo – spiega – e’ dare alla sinistra italiana e al Paese quel partito del lavoro, dei diritti, della giustizia e dell’eguaglianza che da troppi anni manca”. Bisostri sottolinea di condividere “profondamente il senso dell’appello di Grasso” e prosegue: “Mi schiero al suo fianco, e con me auspico tutta la sinistra che si riconosce in Liberi e Uguali in questa battaglia”. “L’ultima settimana di campagna elettorale – afferma – dovra’ proseguire nell’ascolto dei problemi profondi del paese, e con esso la capacita’ di indicare una prospettiva e una speranza”. “Potremo avere – conclude Besostri – tanti piu’ consensi il giorno del voto se sapremo riproporre una sinistra seria, riformatrice e autonoma, credibilmente di governo e di lotta e capace di sintesi di tutte le sue componenti ideali storiche: quale ha saputo essere nei punti alti della sua storia. Ricostruire la sinistra e’ la sola risposta a chi l’ha divisa con la deforma costituzionale, il job act e la “buona scuola” e altre politiche fallimentari per il Paese”.(ANSA).
DEZ-COM
26-FEB-18 12:05 NNNN

(DIRE) Roma, 26 feb. – “Nei giorni scorsi Pietro Grasso ha rinnovato il suo forte appello a fare da subito di Liberi e Uguali il nuovo partito della sinistra italiana” ha dichiarato Felice Besostri, Candidato di LeU alla Camera dei Deputati.”Liberi e Uguali dunque non come semplice lista elettorale, ma appunto un progetto politico organizzato di lungo periodo”. Besostri ha aggiunto: “L’obiettivo e’ dare alla sinistra italiana e al Paese quel partito del lavoro, dei diritti, della giustizia e dell’eguaglianza che da troppi anni manca”.Condividendo profondamente il senso dell’appello di Grasso ha poi sottolineato: “Mi schiero al suo fianco, e con me auspico tutta la sinistra che si riconosce in Liberi e Uguali in questa battaglia. L’ultima settimana di campagna elettorale dovra’ proseguire nell’ascolto dei problemi profondi del paese, e con esso la capacita’ di indicare una prospettiva e una speranza”. E ha concluso: “Potremo avere tanti piu’ consensi il giorno del voto se sapremo riproporre una sinistra seria, riformatrice e autonoma, credibilmente di governo e di lotta e capace di sintesi di tutte le sue componenti ideali storiche: quale ha saputo essere nei punti alti della sua storia. Ricostruire la sinistra e’ la sola risposta a chi l’ha divisa con la deforma costituzionale, il job act e la “buona scuola” e altre poltiche fallimentari per il Paese”. (Rai/ Dire12:01 26-02-18 .NNNN

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.