Dichiarazione dell’Avv. Felice C. Besostri

«In vista della votazione in seduta comune del Parlamento Italiano per l’elezione di 2 giudici costituzionali, 45 parlamentari di legislature precedenti hanno preso l’iniziativa di inviare un appello ai parlamentari in carica a sostegno della candidatura dell’avv. Felice Besostri, come riconoscimento della sua attività di difesa della costituzionalità delle
leggi elettorali.

Dopo il successo, con l’avv. Bozzi, dell’annullamento del premio
di maggioranza e delle liste bloccate del Porcellum, ha fatto portare al giudizio della Corte Costituzionale la legge elettorale lombarda su questione comune alla maggioranza delle leggi elettorali regionali e, recentemente, la legge elettorale  per le europee del 25 maggio scorso. “Il sostegno mi ha fatto piacere ed è un onore godere della stima di colleghi politicamente così diversi – ha dichiarato Besostri- ma sopratutto è un invito alla trasparenza per i gruppi parlamentari di indicare i loro orientamenti e per i molti candidati in pectore di metterci la faccia”.

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.