PISA: SEMINARIO con l’avv. Felice C. Besostri Democrazia sotto attacco e Costituzione negata

«Carissimi,
come annunciato all’assemblea nazionale di domenica scorsa a Firenze, il Comitato Per la democrazia costituzionale di Pisa in collaborazione con la Rete per la Costituzione ha organizzato per domenica 14 settembre, al Circolo Arci Alhambra, via Fermi n. 27 (nel pomeriggio, dalle 16.30 alle 19.30) un seminario di formazione/informazione gratuito ed aperto a tutti condotto dall’ avv. Felice Carlo Besostri, del Foro di Milano

L’avv. Besostri è uno dei tre legali che si è battuto per ottenere la sentenza della Consulta contro il ‘Porcellum’,  ha di nuovo vinto al Tar Lombardia nel 2013 contro la legge elettorale regionale (Lombardellum) e sta ottenendo sentenze favorevoli in diversi tribunali d’Italia sul cosiddetto Europorcellum, la legge elettorale italiana per le europee che presenta una soglia di sbarramento del 4% introdotto dal Parlamento italiano soltanto nel 2009 con l’appoggio  di TUTTI  i cinque partiti dotati di un proprio gruppo parlamentare….

IL SEMINARIO DEL POMERIGGIO

L’avvocato Felice C. Besostri  darà ai presenti, in quanto CITTADINI ELETTORI, gli strumenti necessari per

1) riconoscere gli elementi di incostituzionalità delle leggi elettorali, nazionali (Italicum) e regionali (vedi la nuova proposta di legge regionale toscana – targata PD ma accolta con entusiasmo dalla maggioranza del Consiglio regionale – già soprannominata dallo stesso Besostri “Toskanellum);

2) conoscere tempi e modalità per fare ricorsi legali contro tali leggi, non solo toscana (probabilmente il 14 settembre sarà già stato approvato il Toskanellum…) ma anche a quanto mi ha detto Besostri – anche ligure e campana…Per ora.

Nostro obiettivo è creare un nutrito gruppo di cittadini toscani che faccia ricorso contro il Toskanellum.

Questi i temi che affronterà l’avv. Besostri:

1) Il problema del controllo di costituzionalità delle leggi elettorali per il Parlamento a causa dell’art. 66 Cost. che riserva alle Camere il giudizio “dei titoli di ammissione dei suoi componenti e delle cause sopraggiunte di ineleggibilità e di incompatibilità”;

2) Le sentenze n. 1/2014 della Corte Costituzionale e n. 8878/2014 della Prima Sezione della Cassazione che hanno dichiarato incostituzionale il Porcellum: i nuovi strumenti;

3) Le leggi elettorali regionali alla luce dell’Ordinanza n. 2261/2013 del TAR LOMBARDIA Sez.Terza  soggetta  al Controllo di Costituzionalità  su premio di maggioranza attribuito su voti del presidente, essendo ammesso il voto disgiunto;

4) Le elezioni di Secondo grado per Città metropolitane e ex Province : un vulnus alla Costituzione;

5) Impugnazione delle leggi o impugnazione dei risultati elettorali?

Al seminario interverrà l’avvocata. Francesca la Forgia (Foro di Trani) su un tema molto specifico e che riguarda i diritti (negati) delle donne di cui è una vera esperta:  “Rappresentanza di genere e precettività dell’art. 51della Costituzione in tutti i luoghi decisionali”.

LA SERA del 14 settembre a Putignano (un quartiere di Pisa): Dibattito politico con avv. Besostri e prof. Mordenti.

Informo che la sera, alla Festa di Liberazione di Putignano (Pisa), dopo cena (ore 21.30) si svolgerà

un dibattito di approfondimento politico su “Democrazia sotto attacco e Costituzione negata” a cui parteciperà ancora l’avvocato Felice C. Besostri insieme al professor Raul Mordenti docente all’Università Tor Vergata di Roma, ma anche uomo politico e scrittore (Introduzione a Gramsci (Datanews, 1998), No al referendum peggioritario (Manifestolibri, 1998), La rivoluzione (Marco Tropea Editore, 2003), Gramsci e la rivoluzione necessaria  (Editori Riuniti, 2007), Frammenti di un discorso politico. Ricominciare dal ’68 (Rinascita edizioni, 2008), L’università struccata. Il movimento dell’Onda tra Marx, Toni Negri e il professor Perotti (Edizioni Punto Rosso, 2010).

CHI è interessato a seguire il SEMINARIO me lo comunichi via email o via sms (335 – 5614083)
Come arrivare dalla stazione al Circolo Arci Alhambra, sede del Seminario

Il Circolo Alhambra è facilmente raggiungibile dalla stazione sia a piedi che in autobus.

  • A piedi (20 min): percorrere la strada davanti alla stazione fino alla rotonda, spostarsi sulla sinistra sotto i loggiati fino a trovare, sulla destra, dopo la chiesa, una strada larga, Via Crispi, e percorrerla fino al ponte Solferino. Attraversarlo,proseguire 30 mt e girare a sinistra in via Fermi. Dopo 50 mt., sulla sinistra c’è il Circolo Arci Alhambra.
  • In bus: all’uscita dalla stazione, sulla destra, attraversare la strada e prendere la Lam Rossa o il bus n. 5 (direzione “Duomo”) alla fermata davanti l’Hotel dei Cavalieri. Scendere dopo il ponte Solferino all’inizio di via Fermi. Fare 30 mt a piedi, sulla sinistrac’è il Circolo Alhambra.I biglietti si acquistano nelle edicole (al 1° binario e nella hall) e dal tabacchino della stazione (nella hall).

ORARIO AUTOBUS GIORNI FESTIVI (dalla stazione):
LAM ROSSA : h. 15.14; 15.32; 15.50; 16.08; 16.26
BUS n. 5 : h.15.10 ; 15.40; 16.10; 16.40

Per contatti e info: Beatrice Bardelli
tel. ab. / studio 050 – 564080
cell. 335 – 5614083

 

 

Listener

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.