Libreria Koob. Presentazione del Volume “Dai partiti di massa ai Sindaci fuori dal Comune”

«Agorà Lumières Internationales, Lugano è lieta di presentare il Volume “Dai partiti di massa ai Sindaci fuori dal Comune” di Aldo Ferrara, Pino Nicotri e Felice C. Besostri, con la presentazione di Gianfranco Pasquino dell’Università di Bologna.

Un filo storico-cronistorico che traccia l’evoluzione-involuzione della politica. I partiti politici, nati dalla Resistenza, sono progressivamente scivolati verso i partiti Monoteisti (Lista Pannella, Lista Di Pietro, Lista Fini, Lista Casini) e successivamente, attraverso o con la complicità di Fondazioni Politiche ad hoc, verso una politica affidata a singoli individui, spesso Sindaci di grandi città.

Il c.d. partito dei Sindaci (Orlando, Bassolino, Rutelli, Veltroni) ossia dei Sindaci eletti direttamente dal popolo, attraverso la nuova legislazione introdotta nel 1993, dopo referendum ad hoc, ha affidato eccesso di potere a questi personaggi politici, con lo svuotamento del compito, affidato ai partiti tradizionali, di essere filtro tra società ed Istituzioni.

Abbiamo approfondito lo storico della transizione dai partiti di massa ( DC, PCI, PSI) alla progressiva presa di potere di comitati elettorali che agiscono spesso nel seno dei partiti ormai svuotati di valenza politica. La mancanza di una classe dirigente, stratificata nelle varie componenti politiche, favorisce la esplosione periodica di picchi di attenzione e polarizzazione. Ma alla lunga non si rivelano risolutori dell’attuale crisi non solo economico-finanziaria ma ideale per assenza di progettualità politica. Non ci si stupisca dunque della improvvisa comparsa di fenomeni personalistici che, in assenza di una spinta riformatrice orizzontale che nasca dalla società, poco apportano in termini di evoluzione della politica.

Per prenotazioni contattare il Dr. Antonio Scollo Agorà & Co. via Variante Aurelia 39, 19038 Sarzana cell 328 982 1296;

infoagoraco@gmail.com
Sito Web http://www.agoracommunication.com/

Locandina roma 24.5.14 (1)

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.

Lascia un commento