Intervento alla Corte Costituzionale

«Martedì 3 dicembre 2013 gli avvocati Felice Besostri, Aldo Bozzi e Claudio Tani hanno discusso la costituzionalità della legge elettorale vigente. Formalmente non ci sono avversari, molto presenti nei media e nel mondo accademico, che, salvo poche eccezioni Onida, Cerri, non tollera che 25 cittadini elettori siano riusciti a portare il quesito  davanti alla Consulta: una lezione intollerabile per il complice silenzio o semplicemente la pigrizia di molti costituzionalisti. Si spacciano per indiscrezioni filtrate dall’interno della Corte Costituzionale opinioni personali, che puntano quasi tutte sull’inammissibilità del quesito, come se non fossero in gioco i principi di uno Stato di diritto e le stesse sorti della democrazia in Italia.

Felice Besostri

Dopo l’udienza in Corte Costituzionale: porcellum addio?
Sondaggio dobbiamo sostituire la parola porcellum associato a quella legge è un’offesa per il nobile animale. Due i nomi suggeriti “skifellum” e “skifosellum” le risposte direttamente sul mio blog!

[polldaddy poll=7616963]

Legge elettorale 270/2005

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.