Skip to main content

Il Portogallo non è in Europa?

«Le elezioni portoghesi del 29 settembre hanno attirato poca attenzione: è vero che erano elezioni amministrative, ma erano un test europeo, il primo in un paese sottoposto alla tutela della trojka da lungo tempo. L’Irlanda e la Spagna hanno votato nel 2011 e la Grecia nel 2012. Era, comunque, la prima prova elettorale dalla presa […]

Berlino 18 settembre 2012

«Al momento della redazione di questo articolo lo spoglio delle Seconde Schede, Zweitstimme, che determinano la percentuale dei seggi, era del 88,6%, quindi molto vicino al finale, almeno come tendenza e con l’integrazione delle proiezioni, di norma molto attendibili in Germania si può ragionare sul dato politico, che rappresentano: una nuova sconfitta della coalizione liberal-democristiana, […]

Evoluzione o blocco del sistema politico...

«Questa tornata di elezioni nei Land è interessante per i futuri sviluppi del sistema politico tedesco. primo dato inusuale si tratta di elezioni anticipate, in 2 casi(Saar e NRW) per ragioni politiche e nel 3°SH a causa di una sentenza di incostituzionalità della legge elettorale( in Germania è possibile, invece in Italia no, tanto che […]

Elezioni maggio: Garofani e Rose fiorira...

«Ovviamente l’attenzione è polarizzata sulle presidenziali francesi, ma in questo mese ci sono altre 3 elezioni, per di più anticipate: segno di instabilità politica, che è anche economica e sociale a causa della grave crisi. Il 6 maggio si vota in Francia, Grecia e nel Land tedesco dello Schleswig-Holstein e il 13 maggio nel più […]

Per un’alternativa socialista europea

«I cittadini europei possono ora vedere da soli le conseguenze di una destra al potere in quasi tutti gli stati membri e, conseguentemente, capace di dettare legge a Bruxelles. La gestione della destra della gravissima crisi debitoria durante gli ultimi due anni è stata una triste saga di cattiva amministrazione politica e di analfabetismo economico. […]

El cumpleaños de Italia

«Italia está festejando su 150 Aniversario de existencia como Estado unitario. Lo hace fiel a su estilo vivo, contradictorio y polémico.  El Presidente Napolitano, la  persona que encarna la dignidad del país, ha pronunciado  con  la  energía juvenil de sus 86 años un histórico discurso ante  la Camera dei Deputati aplaudido por tirios y troyanos. […]

Croazia e Slovenia dopo le elezioni

«Domenica  4 dicembre una nuova tornata elettorale in due stati ex –jugoslavi ne ha modificato il panorama politico e pur con specificità proprie con uno spostamento a sinistra. Chiarissimo è stato in Croazia con la vittoria del socialdemocratico Zoran Milanovic, a capo di un’alleanza con formazioni liberal-democratiche progressiste, denominata “Kukuriku”, dal nome del ristorante dove […]

I Socialisti hanno perso ma il PP non ha...

«Basta guardare le prime pagine dei giornali per capire che l’informazione è politica, dettata dall’ideologia dominante e dai suoi sottoprodotti. Tutti devono capire che c’è un nuovo ordine in Europa, che non da spazio ai socialisti: con la sconfitta del PSOE, restano solo l’Austria e la Danimarca con un primo ministro socialista: il belga Di […]

Falsos sueños: amargo despertar de Itali

«Este expresivo título es la versión castellana del “False illusioni, sgradevole realtà”, lúcido y valiente artículo que Mario Monti publicó en Il Corriere della Sera el pasado 16 de octubre. Un premonitorio aldabonazo a un país sumido en hipnosis colectiva por un embaucador a través del manejo de los medios de comunicación. Conozco al Profesor […]