APPELLO INTERNAZIONALE PER GLI EUROBOND

Nell’immagine di copertina Thomas Piketty

Firmato da oltre 550 economisti delle Università di tutto il mondo. Sono 10 pagine di firme. Una fra tutte: Thomas Piketty).

An Open Letter to the Members of the European Council (This letter was also published on Financial Time.com)

The Covid-19 crisis will make or break the Eurozone. The ECB has said they will do whatever it takes. They have signalled they will use whatever monetary policies they can to finance and support the fiscal effort. No member state should have to seek a bailout or sign a Memorandum of Understanding (MoU) to access emergency EU funding. This is a European crisis. It requires a European solution. Rather than have each member-state issuing their own debt to fund their fiscal efforts, we call on the European Council to agree a common Eurobond. We need a common debt instrument in order to mutualize the fiscal costs of fighting this crisis. Now is time for action. Now is the time for solidarity. It is time for Eurobonds.

(ovvero, pressappoco : “La crisi del Covid-19 farà o spaccherà l’Eurozona. La Bce ha detto che farà qualsiasi cosa sia necessaria. Userà qualunque politica monetaria con la quale finanziare e sostenere lo sforzo fiscale. Nessuno stato membro dovrebbe cercare un piano di salvataggio o firmare un Memorandum per accedere ai finanziamenti europei di emergenza. Questa è una crisi europea. Richiede una soluzione europea. Piuttosto che ogni singolo stato membro sia costretto ad emettere titoli del proprio debito per finanziare il suo sforzo fiscale, noi chiediamo al Consiglio europeo accordarsi su un Eurobond comunitario. Noi abbiamo bisogno di uno strumento comune di debito per mutualizzare i costi fiscali per combattere questa crisi. Ora è il tempo dell’azione. Ora è il tempo della solidarietà. Ora è il tempo per gli Eurobond”).

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.