A che punto siamo con le (contro)riforme?

«Se l’unica riforma renziana in atto è la riforma delle Province e l’Istituzione  delle Città Metropolitane è la dimostrazione che è meglio impedirne l’approvazione. (Felice Besostri)

Se ne discuterà giovedì prossimo 9 ottobre, ore 21, a Milano, alla Casa Rossa (MM1 Turro – in allegato il programma) in occasione della presentazione del libro “L’Urna di Pandora delle Riforme”, Biblion Edizioni

Nel corso della serata è previsto un primo commento sui dati  delle recenti elezioni di 2° grado per il Consiglio Metropolitano di Milano. Il voto metropolitano “indiretto”, voluto dalla Legge Delrio,  unica riforma istituzionale renziana in funzione.

9 ottobre 2014

 

Felice Besostri

avv. Felice C. Besostri Avvocato amministrativista, docente di Diritto Pubblico Comparato a.a. 2005/2009, Commissione Affari Costituzionali Senato della Repubblica XIII Legislatura, Assemblea Parlamentare Consiglio d’Europa 1997/2001 (Commissione Giuridica dei Diritti dell’Uomo, Commissione Ambiente, sottocommissione selezione dei giudici della Corte Europea dei Diritti dell’Uomo), ricorrente contro ammissione dei referendum elettorali e la legge elettorale per il Parlamento europeo, interveniente nei giudizi contro la legge elettorale per il Parlamento nazionale. Presidente Rete Socialista – Socialismo Europeo.